Secondo quanto sancito dall’articolo 172 del codice della strada, i bambini di statura inferiore a un metro e cinquanta devono essere assicurati al sedile con un sistema di ritenuta idoneo al peso e omologato secondo le normative stabilite dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, in conformità ai regolamenti imposti dalla Commissione economica per l’Europa delle Nazioni Unite o alle equivalenti direttive comunitarie. I cosiddetti dispositivi di ritenuta sono obbligatori dalla nascita dei bambini fino al raggiungimento di 36 kg: ad un massimale di 18 kg si possono usare solo i seggiolini, oltre questo peso è possibile utilizzare anche gli adattatori. Chiunque non fa uso dei dispositivi di ritenuta è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 80 a 323 euro: se il mancato uso riguarda il minore è il conducente a rispondere della violazione e se esso è incorso, in un periodo di due anni, in una delle violazioni per almeno due volte, all’ultima infrazione consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente da quindici giorni a due mesi.

Seggiolini auto, tutto sulle omologazioni – I più recenti seggiolini auto appartengono ad uno dei cinque gruppi di dispositivi costruiti secondo la normativa europea:

  • Nel Gruppo 0 figurano i seggiolini che vanno montati in senso contrario alla marcia (o in avanti se il bambino pesa almeno 6 kg) e sono adibiti al trasporto di bambini dal peso inferiore ai 10 kg.
  • Nel Gruppo 0+ figurano i seggiolini dalle stesse caratteristiche del precedente, ma dalla protezione maggiore a testa e gambe
  • Nel Gruppo 1 figurano i seggiolini adibiti al trasporto di bambini dal peso compreso tra 9 e 18 kg, montanti verso il senso di marcia e fissati con la cintura di sicurezza del mezzo.
  • Nel Gruppo 2 figurano i seggiolini adibiti al trasporto di bambini dal peso compreso tra 15 e 25 kg e sono costituiti da cuscini con braccioli omologati.
  • Nel Gruppo 3 figurano i seggiolini adibiti al trasporto di bambini dal peso compreso tra 22 e 36 kg, costituiti da cuscini (senza braccioli) da utilizzare sul sedile del veicolo per aumentare la statura del bambino affinché possa utilizzare i normali dispositivi di ritenuta.

Seggiolini auto reclinabili, il consiglio di Autotoday – Con i seggiolini auto reclinabili è possibile risparmiare ed evitare ulteriori ingombri grazie alla moltitudine di gruppi che possono essere integrati in un’unica soluzione. In questo articolo abbiamo parlato dei seggiolini auto Giordani, disponibili in varie tipologie ed esigenze: alcuni modelli sono reclinabili in più posizioni per essere utilizzati attraverso un comodo riduttore fin dalla nascita dei bambini ed hanno un buon rapporto qualità/prezzo. Il seggiolino Infantastic KASTZ02 (acquistabile su Amazon) è omologato per ben 4 gruppi ed è ideato per garantire comfort e sicurezza al bambino.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tredici + 4 =