Gomme termiche: i migliori 4 modelli

Una valutazione generale delle migliori coperture invernali

Siamo ormai giunti quasi all’inverno e le temperature cominciano a irrigidirsi sul serio. Con la nuova stagione, anche le norme cambiano: dal 15 di questo mese infatti sarà obbligatorio portare a bordo del proprio veicolo le catene o, in alternativa, gli pneumatici invernali o adatti a tutte le stagioni.

COSA SONO GLI PNEUMATICI INVERNALI – Ma quali gomme termiche sono le migliori per la mia auto? Innanzitutto, diamo uno sguardo rapido alle peculiarità degli pneumatici invernali. Questi sono riconoscibili esteriormente grazie alla presenza di un simbolo sulla spalla dello pneumatico, raffigurante un fiocco di neve. Rispetto alle normali coperture estive, quelle termiche sono costruite con composti di gomma che tendono a conservare l’elasticità alle temperature più rigide, consentendo in tal modo una migliore aderenza. Inoltre, anche il disegno del battistrada è diverso, essendo dotato di scanalature più numerose e più profonde.

QUALI SONO I MIGLIORI – Osservando invece le caratteristiche delle gomme termiche delle diverse marche, si può dire che i migliori modelli presenti sul mercato siano il Nokian WR D4, lo Yokohama Advan Winter V902, il Bridgestone Blizzak LM001 e il Debica Frigo HP. Per quanto concerne la tenuta di strada, le ultime due sono ottime in tutte le situazioni; il Nokian fa più fatica soprattutto su strada asciutta, ma lievemente meno sul bagnato, mentre lo Yokohama ha meno aderenza sulla neve. Riguardo all’usura, il Nokian ha la miglior durata; lo Yokohama è di poco dietro, mentre le altre due si consumano più rapidamente. Il Nokian è anche il più silenzioso, al pari del Debica; segue lo Yokohama e infine il Bridgestone, più rumoroso. In sintesi, tutti e quattro questi tipi di gomme termiche sono eccellenti, con punti di forza diversi per ognuno. Altre marche, comunque, costruiscono coperture molto buone; come sempre, rimandiamo ai lettori per una valutazione orientata sulle proprie diverse esigenze, anche economiche.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

10 − quattro =