Cosa fare in caso di tamponamento

Cosa comporta e come comportarsi in caso di tamponamento.

auto-tamponamento

I tamponamenti sulle strada sono uno degli incidenti più frequenti: come comportarsi in caso ci si trovi coinvolti o si è causa di un tamponamento?

Cosa fare in caso di tamponamento

Il tamponamento, ovvero quell’incidente che coinvolge una o più auto in un urto nella parte posteriore dell’auto, è una violazione del Codice della Strada nella quale il torto viene assegnato quasi sempre a chi tampona.

 

La violazione è quella dell’articolo 149 del Codice della strada che prevede che si mantengano le distanze di sicurezza dal veicolo precedente.
Oltre al torto, viene anche assegnata sanzione amministrativa: tra i 41 e i 68 euro se si tratta di un tamponamento lieve, tra gli 84 e i 335 euro se i danni ai veicoli sono particolarmente gravi e tra i 419 euro e i 1162 euro per i tamponamenti che generano lesioni gravi ai veicoli e alle persone.

 

Inoltre è prevista la decurtazione dai 3 agli 8 punti in base alla gravità stessa del tamponamento.
In caso di tamponamento innanzitutto bisogna mantenere la calma e rimanere lucidi.
In caso di danni lievi al veicolo si consiglia di sottoscrivere una constatazione amichevole con il modello CAI fornito dalla vostra assicurazione a doppia firma, in caso di tamponamento a catena i modelli saranno due, uno con chi vi segue e uno con chi vi precede.

 

Controllate bene i dati inseriti da tutte le persone coinvolte. Si consiglia sempre di far intervenire le autorità.
Nei giorni seguenti denunciate il sinistro alla compagnia assicurativa e inoltrare la richiesta di risarcimento danni: l’assicurazione è obbligata a rispondere entro 30 giorni, se i danni sono solo al veicolo e la constatazione è stata firmata da entrambi, entro 60 giorni per i danni dove la constatazione è stata firmata solo da uno degli automobilisti ed entro 90 se ci sono danni anche alle persone.

 

Ricevuta la proposta dalla compagnia, il veicolo dovrà essere portato dal carrozziere per le riparazioni previste.
Poiché il tamponamento può causare danni fisici che non si manifestano se non dopo ore o addirittura giorni dopo, è bene farsi visitare sempre dal Pronto Soccorso più vicino.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × 4 =