Candele auto: perchè cambiarle, ogni quanto, guida al fai-da-te

Non è indispensabile andare dal meccanico per sostituire le candele

Parte integrante di un’auto a benzina, le candele, inserite nella testa di ognuno dei cilindri, avviano la combustione della carica fresca. Di tanto in tanto vanno cambiate, anche col fai-da-te.

Candele auto: ogni quanto cambiarle

La periodica sostituzione è dettata dalle problematiche che comporta l’usura: maggiori consumi, uscita di fumo dallo scarico, marcia ‘traballante’. Se il veicolo ha oltre vent’anni, o è comunque molto vecchio, le candele andrebbe sostituite tra i 15mila e i 20mila chilometri, di percorrenza. Nel caso invece delle autovetture più recenti si possono percorrere anche fino ai 60mila chilometri. Ma questo dipende da modello a modello: consultate il libretto “uso e manutenzione” per conoscere i limiti di età e percorrenza delle vostre candele.

Candele auto: guida fai-da-te

E veniamo al dunque. Per cambiare le candele, non è necessario andare in officina, ma potete occuparvene voi direttamente. Prendete nuove candele, una chiave snodabile e, a motore spento e freddo, rimboccatevi le maniche! Staccate delicatamente i cavi di alimentazione, sui quali applicare magari un nastro adesivo, e annotare il numero del cilindro, onde evitare di confondervi, in un secondo momento. Estraete ora la pipetta, svitatela. Tracce di polveri? Prendete uno straccio, inumidito di petrolio, e toglietele. Controllate inoltre l’estremità in ceramica, assicurandovi che sia pulita a dovere. Estraete un panno, asciutto e ruvido, o una spazzola, con setole in nylon duro. Terza opzione uno spazzolino da denti che ormai non usate più, imbevuto di pulizia. Eliminate dunque il grasso più fastidioso. Bagnate, o immergete dalle 3 alle 5 ore, la candela, con alcool etilico. Passate poi all’asciugatura: è lecito utilizzare anche l’aria compressa. Pulita scrupolosamente le candele, mediante la testa morsettata, e rimontate con cautela, per non rovinare la filettatura.

Candele auto: il costo

Cavandovela da soli, vi tocca pagare solo le candele: costano, in media, dai 5 ai 10 euro. Tutt’altra storia se ricorrete ad un meccanico, capace di farvi spendere dai 40 ai 90 euro. O addirittura di più per alcune auto di produzione recente.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque + venti =