Cambio gomme: la metà degli italiani utilizza pneumatici usurati

Chi non presta la dovuta attenzione a questo aspetto mette a rischio la sicurezza propria e degli altri automobilisti

cambio gomme

Montare le gomme adeguate sulla propria vettura è fondamentale per preservare la sicurezza propria e degli altri automobilisti. Oltre a effettuare il cambio stagionale, è bene verificare lo stato degli pneumatici periodicamente.

Cambio gomme: le abitudini sbagliate degli italiani

Sono già in diversi ad avere provveduto a sostituire gli pneumatici invernali con quelli estivi (il termine è fissato per il 15 aprile, ma il Ministero concede un mese di tolleranza), ma non tutti prestano la stessa attenzione allo stato delle gomme montate. A rivelarlo è un sondaggio richiesto da 123gomme.it effettuato dall’Istituto a marzo 2017.

L’obiettivo della ricerca era quello di verificare quali siano le abitudini degli italiani nella gestione delle gomme auto. Sono in tanti a non verificare periodicamente lo stato di usura del treno in dotazione della propria vettura, non tenendo presenti i rischi a cui si va incontro. La situazione è almeno parzialmente migliorata da qualche anno a questa parte. Decisivo l’obbligo introdotto qualche anno fa dal governo di effettuare la sostituzione a ogni cambio stagione.

Complice probabilmente il costo non irrilevante, sono in tanti a rinviare spesso l’acquisto delle gomme. L’indagine lo mette chiaramente in evidenza: addirittura il 51% pospone l’acquisto fino a correre gravi rischi per la propria sicurezza. Di questi il 26% si decide solo quando riscontra un comportamento anomalo degli pneumatici durante la guida. Il 15%, invece, lo fa solo in presenza di fessure che superino 1,5 cm di profondità e 10 cm di lunghezza.

Cambio gomme: poca attenzione alla sicurezza

Chi non presta la dovuta attenzione allo stato di usura delle proprie gomme non sembra essere cosciente dei rischi a cui va incontro. Sono infatti, infatti, a provvedere alla sostituzione degli pneumatici quando è ormai quasi inevitabile farlo.

Molti ritengono opportuno sostituire il treno di gomme quando raggiungono l’età media massima, ossia all’incirca ogni sette anni (7%). Solo il 3% di intervistati acquista nuovi pneumatici solo quando viene multato perché il battistrada è troppo sottile

Cambio gomme: valutare bene l’acquisto

Sono diversi i fattori che vengono presi in considerazione quando si deve scegliere le gomme per la propria vettura. Dal marchio al prezzo più abbordabile. In questi casi diventa però fondamentale non lasciarsi abbagliare da offerte speciali eccezionali: la sicurezza deeve essere infatti l’elemento prevalente.

La ricerca evidenzia però un comportamento piuttosto anomalo da parte degli italiani che hanno partecipato all’indagine. Il 40% del campione maschile e il 42% del campione femminile, senza variazioni rilevanti tra le diverse aree geografiche del Paese, ha rivelato infatti di non ricercare alcuna informazione particolare prima di procedere con l’acquisto.

Spesso si preferisce affidarsi a chi è ritenuto più esperto. Molti si rivolgono al rivenditore o all’officina di fiducia convinti di poter ricevere consigli adeguati. L’8% sceglie di confrontare i vari prezzi online per poi scegliere quello più economico. Il 14% degli intervistati, invece, chiede consigli ad amici e familiari.

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 3]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × 4 =