Area C Milano nasce in seguito alla volontà espressa dal 79.1% dei cittadini che, attraverso il referendum proposto tra il 12 e 13 giugno 2011 dal comune omonimo, chiedono un piano d’interventi per potenziare il trasporto pubblico e la mobilità pulita alternativa all’auto tramite l’estensione a tutti gli autoveicoli, ad eccezione degli emissione zero, e l’allargamento progressivo fino alla cerchia filoviaria del sistema di accesso a pagamento (con l’obbiettivo di dimezzare traffico ed inquinamento). Tra i principali obbiettivi di Area C spiccano la diminuzione del traffico nella ZTL (detta anche Cerchia dei Bastioni), una rete di trasporto pubblico più sviluppata ed efficace, un diritto alla mobilità individuale salvaguardato nel rispetto dell’interesse comune, un accumulo di risorse destinate alla mobilità sostenibile e il miglioramento della qualità urbana.

AREA C MILANO, CARATTERISTICHE – Il “territorio” in cui vige Area C è delimitato da 43 varchi dotati di telecamere in grado di rilevare il passaggio di veicoli (solo in ingresso) e trasmettere il dato ad un elaboratore che riconosce il mezzo di trasporto e la relativa tariffa ad esso correlata. In Area C non è possibile utilizzare corsie riservate, ma tutti coloro che usufruiscono dei servizi offerti dal Pronto Soccorso dell’Ospedale Fatebenefratelli hanno accesso libero attraverso il varco di via Castelfidardo: in questo caso, la telecamera rileva l’ingresso e l’uscita dall’edificio consentendo accesso gratuito all’ospedale (anche per i veicoli vietati, i mezzi che dal varco proseguono verso il centro sono invece sottoposti al pagamento della tariffa).

AREA C MILANO, I VEICOLI VIETATI – Dal 1° gennaio 2016, i veicoli euro 3 diesel NCC superiori a 9 posti e/o destinati al trasporto merci si aggiungono alla lista dei mezzi cui è posto il divieto di ingresso in Area C (benzina e/o gasolio Euro 0, gasolio/diesel Euro 0/1/2/3 o superiori ai 7,5 m di lunghezza); ad eccezione dei veicoli appartenenti a residenti (o equiparati) e in uso esclusivo di Forze Armate, Polizia Locale, Vigili del fuoco, Protezione civile ed Ufficiali giudiziari (fino al 31/12/2016).

AREA C MILANO, ORARI – Area C è attiva nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì e venerdì, feriali, dalle ore 7.30 alle ore 19.30. I giovedì, dalle ore 7.30 alle 18.00 (non è quindi attiva durante i weekend e giorni festivi). Per poter entrare in Area C gratuitamente è necessario disporre di un veicolo elettrico e/o ciclomotore, motoveicolo o mezzo di trasporto per disabili (munito di contrassegno); l’accesso in Area C è invece a pagamento per tutta la restante classe di veicoli: è dunque necessario acquistare un ticket ed attivarlo (cioè, associare quest’ultimo alla targa del proprio mezzo) per entrare ed uscire più volte da Area C con lo stesso veicolo nella stessa giornata.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × tre =