Nuova Hyundai Ioniq 2016: tre motorizzazioni elettriche per il Salone di Ginevra

La multinazionale sud coreana desidera contribuire a un futuro meno inquinato

L’attesa è quasi giunta al termine col Salone di Ginevra che rappresenterà occasione per molte case automobilistiche di mettere in mostra i propri progetti. Avveniristici quelli architettati da Hyundai con l’intera gamma della Ioniq.

PACCHETTO TUTTO COMPRESO – Questa nuova linea costituisce la prima al mondo che permette la scelta fra tre differenti motorizzazioni ‘green’. Ibrida, elettrica o Plug-in, il look dovrebbe rivelarsi comunque piacente come all’avanguardia i sistemi tecnologici. Ad annunciarla il Vice Presidente Marketing di Hyundai Motor Europe Jochen Sengpiehl: “IONIQ rappresenta un passo fondamentale per il nostro marchio in Europa. Abbiamo inteso realizzare un nuovo, originale prodotto in tema di e-mobility (mobilità elettrica): un’auto senza compromessi in tema di design, piacere di guida e nuove funzioni di connettività, rendendola accessibile a tutti”.

BRIOSA ED ECCELLENTE NEL GRIP – Equipaggiato il moderno propulsore “Kappa”, un 1.6 benzina GDI 4 cilindri iniezione diretta ai vertici della categoria. Erogati 105 CV e 147 Nm di coppia massima, è collegato a un inedito cambio sei rapporti doppia frizione (DCT) dal funzionamento estremamente fluido e che costituisce fattore distintivo rispetto alla concorrenza. Reso possibile grazie all’apposito motore una guida 100% elettrica, impreziosito dalle sospensioni posteriori multi-link, che incidono positivamente su maneggevolezza e tenuta in pista.

LA TECNOLOGIA AMICA – A proposito di servizi, disponibili Android Auto, Apple Car Play, servizi Tom Tom Live e ricarica wireless del proprio smartphone. Inoltre il quadro strumenti 7” TFT evidenzia ogni informazione relativa ai parametri della vettura. Completano il profilo un kit composto di AEB (Frenata Autonoma d’Emergenza), Lane-Keep Assist System (LKAS), il controllo dell’angolo cieco (BSD), vista posteriore (Rear Cross Traffic Alert) e cruise control adattivo.

A BREVE ULTERIORI DETTAGLI – Thomas A. Schmid, CEO di Hyundai Motor Europe, illustra la strategia aziendale : “Hyundai ha già una tradizione dichiarata in ambito ‘green’, grazie ad una gamma che spazia dalla ix35 Fuel Cell (elettrica alimentata ad idrogeno) a diverse vetture in versioni ibride e plug-in (Sonata, etc). Ora, con il lancio europeo del nostro primo modello dedicato, IONIQ, desideriamo affermarci come l’unico costruttore al mondo di automobili ibride, elettriche, plug-in ibridi e vetture a celle combustibile. Presentazione ufficiale attesa martedì 1 marzo allo stand elvetico.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 4 Media: 4.3]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × 5 =