Nuova Toyota Prius 2016: anteprima e data di uscita

Ricorda la Mirai nell'aspetto e promette consumi ancora più bassi della terza serie. Tanta la tecnologia a bordo, pensata soprattutto per proteggere gli occupanti. Arriverà nelle concessionarie a gennaio, ma forse farà una capatina anche a Salone di Francoforte.

Consumi nuova Toyota Prius
La nuova Toyota Prius 2016, nel ciclo combinato, consumerà 4,27 litri di benzina ogni 100 km percorsi.

La quarta generazione dell’auto ibrida più venduta al mondo è pronta, o quasi, a sfrecciare silenziosamente sulle nostre strade: la nuova Toyota Prius 2016 potrebbe essere presentata già nel corso del prossimo Salone di Francoforte.

SEMBRA LA MIRAI – La nuova Toyota Prius 2016 sarà la prima vettura della casa automobilistica nipponica a utilizzare la piattaforma TNGA (Toyota New Global Architecture), ideata per migliorare le performance dei propri modelli e velocizzare la produzione. L’aspetto complessivo della vettura è molto più spigoloso rispetto a quello della passata serie, anche per uniformare la nuova Toyota Prius 2016 all’attuale family feeling del brand motoristico nipponico. Aumentati anche i volumi: la nuova generazione è più lunga e larga della passata serie (6 e 1,5 cm), ma anche più bassa di 2 cm, per dare al mezzo un’aspetto più filante. Evidenti le nervature sulle fiancate, piccolo e armonioso lo spoiler posteriore, visivamente efficace la fanaleria a Led: la nuova Prius, in effetti, ricorda per molti versi la Mirai.

CONSUMI AI MINIMI – L’aspetto della nuova Toyota Prius 2016 è già noto ai più. Già deciso anche il colore con il quale debutterà (tra i sette selezionabili), ossia il ruggente Hypersonic Red. Scarse, invece, le informazioni riguardanti il motore. Stando alle fonti più accreditate, la nuova versione della ibrida best seller dovrebbe montare un quattro cilindri di 1.8 litri (150 CV). Grazie alle innovazioni tecniche apportate dagli ingegneri nipponici, la nuova Toyota Prius 2016 dovrebbe aumentare del 10% circa la fuel economy EPA della terza serie del modello (già leader di ogni classifica dedicata alle auto che consumano meno). In estrema sintesi, la nuova berlina dovrebbe consumare, nel ciclo combinato, 4,27 litri di benzina ogni 100 km percorsi. Una inezia.

SICUREZZA AL PRIMO POSTO – Tanta la tecnologia a bordo della nuova Toyota Prius 2016, molta della quale pensata per la sicurezza del guidatore e degli altri occupanti. Opzionali il “Pre-Collision System” (radar a onde millimetriche e telecamera per individuare pedoni o oggetti sulla sede stradale), il “Lane Departure Alert woth Steering Assist” (avviso di cambio corsia involontario) e il “Dynamic Radar Cruise Control” (velocità modulata in base ai veicoli che precedono il mezzo). Toyota non ha ancora confermato se la nuova Prius sarà presente a Francoforte, ma arriverà certamente nelle concessionarie a partire da gennaio, a un prezzo un linea con quello della terza serie.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 12 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × due =