BMW i8: prezzo, prestazioni e scheda tecnica

Una coupé ibrida ipertecnologica e attenta all'ambiente

BMW i8 ibrida
Un bolide ibrido.

Sembra provenire dal futuro la nuova BMW i8, coupé ibrida dal costo non proprio popolare (a partire da 132.000 euro). Il design della carrozzeria è caratterizzato da linee estreme, gli interni sono stati presi in prestito da una navicella spaziale e la tecnologia regna sovrana in ogni singola componente della vettura.

Bolide ipertecnologico e attento all’ambiente

La scocca della BMW i8 è interamente in fibra di carbonio, materiale più leggero di acciaio e alluminio, ma al contempo molto più resistente. Auto dal carattere marcatamente sportivo, sarebbe una 2+2, ma l’abitacolo non è molto spazioso, soprattutto per chi è chiamato a sedersi sui sedili posteriori. Il bagagliaio è poco capiente: solo 154 litri. Però può essere riempito con un set di borse in fibra di carbonio firmato Louis Vuitton. Esclusivo omaggio per i possessori di questo bolide ipertecnologico e attento all’ambiente.

Due motori (termico + elettrico), ma un solo obiettivo: massimo piacere di guida

La BMW i8 monta due motori: uno termico (1.5 litri benzina a tre cilindri, turbocompresso e a iniezione diretta, da 231 CV) e uno elettrico da 131 CV. Il primo trasmette la sua potenza alle ruote posteriori grazie a un cambio automatico a sei rapporti. Il secondo a quelle anteriori. Te le modalità di guida. La eDrive sfrutta solo il propulsore elettrico (autonomia massima 40 km). La Comfort, a trazione integrale, utilizza in maniera bilanciata i due motori, per una guida che sappia coniugare piacere di guida e consumi ridotti. La Sport massimizza l’arroganza del tre cilindri turbo e attiva il boost del motore elettrico (velocità massima 250 km/h, scatto da 0 a 100 km/h in soli 4,4 secondi). Negli schemi di guida Comfort e Sport, il propulsore termico funge da dinamo e ricarica le batterie agli ioni di litio necessarie per il funzionamento del motore elettrico.

Un’auto sempre connessa

La BMW i8 è un concentrato d’innovazioni tecnologiche. È possibile notarlo subito dall’avveniristica plancia di comando, grazie alla quale si accede a una grande varietà di funzioni. La dotazione di serie è ricca e, inutile sottolinearlo di nuovo, di alto livello tecnologico. La BMW i8 è sempre connessa alla Rete, proprio come la sorella minore, la i3. Sul versante delle sensazioni di guida è possibile affermare che il modello permette una guida fluida e precisa, sia in città, sia in autostrada. In curva è assolutamente incollata all’asfalto. La scocca in carbonio e la strumentazione di bordo rendono, inoltre, la BMW i8 un’auto particolarmente sicura.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 64 Media: 3.9]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

14 + venti =