Auto ibride: vendite record in Italia a settembre 2015

I dati fanno registrare, dall'inizio dell'anno, oltre 18.000 immatricolazioni di vetture ibride

Numeri da record per la vendita dei auto ibride in Italia nel mese di settembre 2015: si parla di una quota che si attesta intorno al 2% e, anche se si tratta di una fetta ancora piccola del mercato globale, è da sottolineare come si stia parlando di cifre davvero record, visto che la media della motorizzazione ibrida in Italia è pari all’1,5% annuo.

Lexus RXHybrid
Lexus RXHybrid

IBRIDO, MONOPOLIO TOYOTA E LEXUS – Altro dato davvero importante da sottolineare è che il 95% delle vetture ibride che vengono vendute in Italia, sono rappresentate dai marchi Toyota e Lexus. Un ulteriore segnale di come l’azienda nipponica stia lavorando bene e da tempo verso questa nuova frontiera, che nel prossimo futuro potrebbe davvero soppiantare la classica versione benzina e diesel per un risparmio in termini economici e di rispetto dell’ambiente davvero notevole.

SMART INNOVATION – La diffusione della mobilità sostenibile e del pieno rispetto e della tutela dell’ambiente è da sempre uno dei fattori trainanti per Toyota, che con le sue vetture garantisce il più basso livello di emissioni di CO2 grazie soprattutto alla tecnologia ibrida, da sempre portatrice della Smart Innovation, per garantire una qualità di vita migliore e più responsabile.

I DATI DI VENDITA ITALIANI – I dati di vendita spiegano meglio come gli italiani si dimostrino ogni giorno di più consapevoli dell’importanza di effettuare scelte responsabili. E il dato registrato da Toyota e Lexus è impressionante: nei primi nove mesi del 2015 l’azienda ha registrato 18.000 immatricolazioni di auto ibride in Italia, che portano ad un totale di 75.000 quelle presenti in Italia.

I DATI DI VENDITA NEL MONDO – Ma Toyota si conferma leader dell’ibrido anche nel mondo, con oltre otto milioni di veicoli venduti; l’azienda giapponese è da sempre alla ricerca di una vettura ecologica tendente sempre più a emissioni zero, per ridurre le risorse naturali impiegate e massimizzare il riciclaggio. Senza dimenticare gli innumerevoli vantaggi per chi guida un’auto ibrida in città: accesso gratuito nelle zone ZTL, esenzione dal pagamento del bollo, parcheggio gratuito sulle strisce blu e molto altro.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 + 14 =