Auto a metano Mercedes: il gas va in Paradiso

Le versioni NGD (Natural Gas Drive) della Classe B e della Classe E.

Una Mercedes a metano? No, non è un’eresia: anche la casa automobilistica tedesca, nota per i suoi modelli di gran classe, ha deciso di mettere nel proprio listino due modelli alimentati a gas: la Classe B NGD e Classe E NGD (Natural Gas Drive). Una scelta volta a presidiare un mercato, quello delle auto bifuel, in continua crescita, sia per l’elevato costo di benzina e diesel, sia per una maggiore sensibilità collettiva sul tema dell’ambiente.

Auto a metano Mercedes Classe B NGD

La monovolume di taglia media è equipaggiata con 4 cilindri in linea da 1.991 cm³ di cilindrata, capace di erogare una potenza di 156 CV. Questo innovativo propulsore è brillante e, a differenza di molte altre alimentate a gas, anche particolarmente scattante: la vettura passa da 0 a 100 km/h in circa 10 secondi. La velocità massima è prossima ai 200 km/h. Prestazioni di livello, perché una Mercedes a metano deve pur sempre ricordarsi di appartenere alla gloriosa Stella a Tre Punte, casa automobilistica con un invidiabile palmares in ambito sportivo. Nel ciclo combinato i consumi sono pari a 4,4 kg di gas ogni 100 km. Le emissioni di CO2 sono, tuttavia, un po’ più alte rispetto ad altri modelli alimentati a metano: 119 g/km circa. Notevolissima l’autonomia: oltre 500 km con un pieno di gas, grazie a tre capienti bombole (due da 19,2 litri, l’altra da ben 88). Il prezzo? Circa 30.000 euro per l’allestimento Executive, qualcosa meno se si sfruttano le offerte pensate per auto a metano Mercedes.

Auto a metano Mercedes Classe E NGD

Con la Classe E il metano va in Paradiso. L’iconica berlina della casa automobilistica tedesca ha indubbiamente nobilitato questo propellente. La Classe E NGD è equipaggiata con lo stesso motore della monovolume B (che ha esordito prima sulla berlina, per dovere di precisione), e anche le prestazioni motoristiche si somigliano: sullo scatto è più rapida la B, ma sull’allungo vince facile la E (220 km/h). I consumi sono sempre in linea con la monovolume di taglia media: 4,3 kg di gas ogni 100 km. Le emissioni di CO2 si attestano tra i 116 e i 120 g/km sul ciclo combinato. Peggiora un po’ l’autonomia: “solo” 400 km sfruttando un pieno di gas. Il prezzo? Poco meno di 50.000 euro per l’allestimento base. E no, la NGD non è disponibile in versione station wagon.

 

Potrebbero interessarti anche:

Audi A3 a metano: prezzo e scheda tecnica del bolide alimentato a gas

Auto a metano Skoda: tutti i modelli con costi e consumi

Auto a metano Volkswagen: tutti i modelli con prezzi e caratteristiche

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

18 − 6 =