Renault: accordo con Bolloré per la diffusione dell’auto elettrica

Massima sinergia tecnica ed industriale tra la Losanga e il costruttore della Bluecar.

Accordo Renault Bolloré
Accordo Renault Bolloré

Esattamente un anno dopo la prima lettera d’intenti, Renault ha stipulato con Bolloré la partnership per la diffusione, sia in Francia che in Europa, dei veicoli elettrici. I due costruttori francesi metteranno in sinergia il proprio know how in questo settore, dato che Renault produce le auto elettriche Twizy, Zoe, Kangoo ZE e Fluence ZE, mentre Bolloré propone la vettura Bluecar, disponibile anche con il car sharing Autolib’ di Parigi.

L’accordo tra Renault e Bolloré verte su tre punti, a partire dall’assemblaggio della Bluecar presso l’impianto di Dieppe. Così, nello storico stabilimento della Alpine, dal secondo semestre del 2015, la citycar elettrica a quattro posti affiancherà la già esistente linea di produzione della Renault Clio RS.

Inoltre, Renault e Bolloré daranno vita ad una joint venture per la diffusione del car sharing sia in Francia che in Europa. La società sarà controllata al 30% dalla Losanga, mentre il 70% sarà in mano al nuovo socio. Infine, Renault si occuperà della progettazione, dello sviluppo e della produzione della futura citycar elettrica a tre posti di Bolloré. Si tratterà del modello più compatto rispetto alla Bluecar, dotata della batteria LMP da 20 kWh, denominata Bluesolution.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]