Primo centro Tesla per sostituire le batterie scariche aprirà a dicembre

Arriva un'area per la sostituzione delle batterie non più funzionanti che farà tutto in 90 secondi

Il futuro dei motori si preannuncia sempre più green. Si moltiplicano le case automobilistiche che propongono sempre nuovi modelli eco-compatibili. Prima tra tutti Tesla. SlashGear annuncia che, proprio da dicembre, si aprirà la prima stazione dove le vetture potranno sostituire il loro pacco batterie.

Come funzionerà

Fino ad ora esistevano solo i così detti Supercharger, luoghi in cui,

in 20 minuti, è possibile ricaricare le batterie al 50% della carica massima. Questo nuovo centro, invece, che sorgerà sul percorso che unisce Los Angeles e San Francisco, vuole porsi come soluzione alternativa molto più veloce, dove sarà possibile fermarsi per soli 90 secondi. In questo tempo ristretto, infatti, i macchinari  metteranno nella macchina batterie funzionanti al posto di quelle scariche.

Procedimento

Semplice e pratico il processo di sostituzione delle batterie. Sul pavimento sarà posizionata un’apposita piastra  su cui il conducente dovrà parcheggiare.  Durante l’operazione il driver può tranquillamente restare nella vettura. Una volta posizionata l’auto sulla piastra, non servirà l’aiuto di alcun operatore, perché entrerà subito in funzione una macchina che toglierà le vecchie batterie e ne metterà di nuove.

Costo servizio

Il prezzo per il cambio batterie sarà tra i 60 e gli 80 dollari. Si pagherà con carta di credito e il conducente sarà tenuto a riprendersi quelle vecchie altrimenti incorrerà in una pena economica.

Costo stazione

Si stima che il centro di sostituzione batterie dovrebbe ammontare a circa 500.000 dollari con un’area che può contenere 50 batterie di riserva.

Tesla, nuova mobilità elettrica

Il gruppo automobilistico californiano si sta espandendo sempre più anche in Europa. Verranno aperte 14 stazioni di ricarica rapida in Germania, Olanda, Svizzera e Norvegia. Le colonnine presenti nelle stazioni sono in grado di impiegare 75 minuti  per ricaricare le batterie della Tesla Model S. L’elettrica di Tesla vuole puntare sul fatto che è sia adatta per la città sia per viaggi più lunghi.

Leggi anche:

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]