Auto elettriche: tra pochi mesi meno agevolazioni in Norvegia

Cresce l'uso di vetture ecologiche nel Paese scandinavo ma gli incentivi fin'ora generosi diminuiranno

Nissan Leaf, auto elettrica n.1 in Norvegia
Nissan Leaf, auto elettrica n.1 in Norvegia

La Norvegia, uno dei Paesi che più si interessa al problema dell’inquinamento delle auto incentivando l’uso di vetture elettriche, sembra che stia valutando delle modifiche nelle agevolazioni per i mezzi che non inquinano.

Le macchine green stanno avendo un vero e proprio boom in Norvegia anche grazie agli incentivi del governo di Oslo, pari a circa 500 milioni di euro. Una cifra importante che fa rabbrividire noi italiani che ogni giorno dobbiamo lottare con ben altri problemi fiscali.

Agevolazioni per le auto green in Norvegia

Se per le vetture a benzina le imposizioni fiscali sono tutt’altro che basse, per le macchine elettriche ci sono importanti vantaggi che hanno spinto i cittadini a farne sempre più uso. Innanzitutto non bisogna pagare il pedaggio per entrare nei centri urbani.

Altro punto fondamentale i parcheggi gratis insieme alle paline di ricarica. Pensate che, ogni cento auto vendute, 13 sono totalmente green.

Problema attuale degli incentivi

Tra pochi mesi, agli inizi del 2015, gli incentivi finiranno e bisognerà pensare ad un modo per darne di nuovi ma ridotti. Risultato inaspettato per il governo che aveva calcolato che, fino al 2017, gli incentivi messi a disposizione sarebbero dovuti bastare. Problema non da poco quello di ridurli se si considera che, secondo i dati di focus2move, in Norvegia circolano circa 32.000 mezzi elettrici.

Problema traffico

Altro punto chiave da risolvere nei mesi che verranno è la congestione delle corsie preferenziali. Sembra, infatti, che siano proprio le vetture green a causare il maggior traffico su queste strade che sono anche riservate ai mezzi pubblici. Le lamentele per i ritardi dei bus sono all’ordine del giorno. Si dovrà quindi studiare un piano per evitare il sovraffollamento delle preferenziali.

Leggi anche:

 

 

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]