Le auto ecologiche presentate al Salone di Parigi

Le auto ecologiche di Citroen, Hyundai, Kia, Lexus, Mercedes, Mitsubishi, Porsche, Renault e Volkswagen.

Renault Eolab
Renault Eolab

L’attenzione per l’ambiente è uno dei principali argomenti del Salone di Parigi in corso, dato che molte Case automobilistiche hanno presentato interessanti novità in questo senso. Ovviamente, le maggiori soluzioni per ridurre l’impatto sull’ambiente sono a propulsione ibrida, ma non mancano le altrenative come il metano.

1. Citroen C4 Cactus Airflow 2L

Citroen C4 Cactus Airflow 2L
Citroen C4 Cactus Airflow 2L

Citroen è presente al Salone di Parigi con la C4 Cactus Airflow 2L, concept car sulla base della nuova C4 Cactus da 50 km al litro di consumo medio. Questo risultato è stato ottenuto grazie all’utilizzo di molte soluzioni tecniche, tra cui la propulsione ibrida denominata Hybrid Air, con l’abbinamento tra il motore a benzina 1.2 VTi Puretech a tre cilindri da 82 CV di potenza e l’innovativo propulsore ad aria compressa.

2. Hyundai i30 CNG

hyundai_i30

La gamma della Hyundai i30 sarà allargata alla versione bi-fuel CNG a metano, equipaggiata con il motore a benzina 1.4 T-GDI a quattro cilindri da 117 CV di potenza e 206 Nm di coppia massima, in abbinamento al cambio sequenziale a doppia frizione DCT a sette rapporti.

3. Hyundai i40 Hybrid

Hyundai i40
Hyundai i40

Il palcoscenico del Salone di Parigi è stato scelto da Hyundai anche pe l’altra novità a basso impatto ambientale, vale a dire la i40 Hybrid a propulsione ibrida. Questa declinazione della berlina coreana è equipaggiata con il motore diesel 1.7 CRDi che, in abbinamento al propulsore elettrico da 14 CV, eroga 155 CV di potenza complessiva e 360 Nm di coppia massima. Rispetto alla versione diesel da cui deriva, la i40 ibrida pesa solo 50 kg in più, eroga il 15% in più di potenza e registra il 20% in meno di emissioni di CO2. Altre caratteristiche della Hyundai i40 Hybrid sono le batterie al carbonio-piombo e il generatore a cinghia BSG che, in sostituzione del tradizionale alternatore, consente di guidare anche nella modalità elettrica.

4. Kia Optima T-Hybrid

Kia Optima T-Hybrid
Kia Optima T-Hybrid

La Kia Optima è la berlina di segmento D della Casa sudcoreana, ufficialmente non commercializzata sul mercato italiano. Tuttavia, è presente nella maggior parte dei mercati dell’Unione Europea, esclusivamente nella versione ibrida. Al Salone di Parigi è presente la nuova versione T-Hybrid, con il propulsore elettrico abbinato al motore diesel 1.7 CRDi.

5. Lexus NX Hybrid

Lexus NX
Lexus NX

Lexus ha presentato, in anteprima europea, l’inedita SUV media NX. Sul mercato europeo sarà disponibile solo nella versione Hybrid a propulsione ibrida da oltre 200 CV di potenza complessiva, grazie all’abbinamento tra il motore 2.5 a benzina da 190 CV e il propulsore elettrico da 141 CV. Alla kermesse parigina è esposta anche la concept car su base Lexus NX realizzata da Will.I.Am, cantante dei Black Eyed Peas.

6. Mercedes Classe S Plug-In Hybrid

Mercedes Classe S Hybrid Plug-In
Mercedes Classe S Hybrid Plug-In

La Mercedes S500 Plug-In Hybrid è la nuova versione a propulsione ibrida della ammiraglia Classe S, con la tecnologia Plug-In che consente di percorrere oltre 30 km nella modalità elettrica E-Mode, fino a 140 km/h. In modalità ibrida, invece, l’ammiraglia della Stella percorre 100 km con soli 2,8 litri di carburante ed emette 65 g/km di CO2, stando a quanto dichiarato dal costruttore.

7. Mitsubishi Outlander PHEV Concept-S

Mitsubishi Outlander PHEV Concept-S
Mitsubishi Outlander PHEV Concept-S

Concept-S è l’allestimento sportivo della Mitsubishi Outlander PHEV, versione ibrida della SUV media Outlander. Al momento è stata presentata sotto forma di concept car, ma i contenuti stilistici della Concept-S saranno proposti nel relativo pacchetto estetico. I tratti distintivi della Mitsubishi Outlander PHEV Concept-S sono la colorazione Platinum White Glass Flake per la carrozzeria, le rifiniture interne in radica nera con dettagli in argento, la console centrale laccata con design a scatola e gli interni in pelle cuciti a mano da artigiani esperti.

8. Porsche Cayenne S e-Hybrid

Porsche Cayenne S e-Hybrid
Porsche Cayenne S e-Hybrid

In occasione del restyling di metà carriera, la Porsche Cayenne a propulsione ibrida adotta la tecnologia Plug-In. Quest’ultima consente di guidare anche nella sola modalità elettrica, con l’autonomia massima di 36 km e fino a 125 km/h di velocità massima. Inoltre, la Cayenne S e-Hybrid prevede il nuovo motore elettrico 95 CV di potenza e 310 Nm di coppia massima, abbinato al propulsore a benzina 3.0 V6 Turbo da 333 CV di potenza e 440 Nm di coppia massima. In modalità ibrida, la vettura percorre in media 100 km con 3,4 litri di carburante ed emette 79 g/km di CO2.

9. Renault Eolab

Renault Eolab
Renault Eolab

La Renault Eolab è la concept car che porta al debutto la propulsione ibrida ZE Hybrid della Losanga, con il motore elettrico della gamma ZE abbinato al propulsore a benzina 1.0 a tre cilindri da 75 CV di potenza e 95 Nm di coppia massima. In modalità ibrida, la vettura percorre 100 km con un solo litro di carburante ed emette 22 g/km di CO2, ma è prevista anche la modalità elettrica con l’autonomia massima di 60 km.

10. Volkswagen Passat GTE

Volkswagen Passat GTE
Volkswagen Passat GTE

La nuova Volkswagen Passat è stata presentata ufficialmente al Salone di Parigi, anche nell’inedita versione GTE a propulsione ibrida Plug-In che sarà disponibile anche con la carrozzeria station wagon Variant. Lo schema tecnico prevede il motore 1.4 TSI a benzina da 156 CV e il propulsore elettrico da 116 CV, nonché il cambio sequenziale a doppia frizione DSG a sei rapporti. In modalità ibrida, il consumo medio dichiarato ammonta a 2 litri di carburante per 100 km e le emissioni di CO2, sono pari a 45 g/km. Con la modalità di guida E-Mode, invece, è possibile percorrere 50 km con la sola propulsione elettrica, fino a 130 km/h di velocità massima.

Leggi anche:

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]