Auto ecologiche: Italia prima in Europa in fatto di nuove immatricolazioni

Nel nostro Paese, negli ultimi sei mesi, il numero di green car vendute è cresciuto dell'11% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Una vettura ecologica su due, in Europa, circola sulle nostre strade.

classifica europea auto ecologiche
Nel primo semestre del 2015 sono state immatricolate in Italia 121.124 automobili tra bi-fuel (metano o GPL), ibride (normali e plug-in) ed elettriche.

L’Italia è il Paese europeo dove circola il maggior numero di auto ecologiche. Un risultato straordinario, tant’è che la seconda in classifica, la Francia, non si avvicina minimante al risultato conseguito dall’Italia.

ITALIA LEADER IN EUROPA – Stando a uno studio dell’Associazione Europea Costruttori Automobili (ACEA) nel nostro Paese, durante il primo semestre del 2015, sono state immatricolate 121.124 automobili tra bi-fuel (metano o GPL), ibride (normali e plug-in) ed elettriche. Un dato che mostra una crescita dell’11% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L’Italia ha staccato decisamente, nella graduatoria delle green car, la Francia (48.256 auto ecologiche immatricolate), la Gran Bretagna (37.903 esemplari) e la Germania (26.687 unità).

UN AUTO ECOLOGICA SU DUE IMMATRICOLATA NEL NOSTRO PAESE – Il risultato dell’Italia nella classifica continentale delle auto ecologiche è ancora più straordinario se paragonato al totale europeo delle green car immatricolate: 288.312 unità (+23,5% in più rispetto al primo semestre dello scorso anno). Quasi un’auto ecologica su due, nel Vecchio Continente (UE15), è acquistata in Italia.

BENE METANO E GPL, MALE LE AUTO ELETTRICHE – Lo stato di salute delle auto ecologiche in Europa è molto buono. Prendendo in esame solo il secondo trimestre del 2015, le vendite delle green car sono aumentate del 17,4%. Il nostro Paese, oltre a essere primo nella classifica generale, domina le graduatorie riservate alle vetture alimentate a metano e a GPL. L’Italia, però, è in ritardo per quanto concerne la tecnologia ibrida e, soprattutto, in fatto di auto elettriche. In quest’ultimo settore, cresciuto negli ultimi tre mesi del 53%, svetta la Norvegia (8.914 unità, +100%), seguita da Francia (6.690, + 114,8%) e Germania (5.111, +45,1%). Le immatricolazioni delle auto ibride sono aumentate tra aprile e giugno del 22,6% nell’area UE 15. Questo il podio continentale: Francia (13.712 unita’, +41,8%), Gran Bretagna (10.959, +33,4%) e Italia che ha chiuso il trimestre con 6.347 ibride venute (un modesto +2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno).

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

9 + sei =