Auto a idrogeno: un sogno ancora lontano dalla realtà

Il nostro paese è sempre privo di infrastrutture

Da molti anni lo sviluppo delle auto a idrogeno è lento. Le case automobilistiche sono più concentrate su ibrido ed elettrificazione. Ma sono arrivati segnali importanti: l’Hydrogen Council costituitosi a Davos è un deciso richiamo e anche l’Italia finalmente si muove, ma la realtà è che l’unica stazione di rifornimento per l’idrogeno si trova a Bolzano.

HYUNDAI, UNICA AUTO A IDROGENO IN ITALIA

In Italia non ci sono auto a idrogeno ufficialmente e listino. L’unica a commercializzarle è la Hyundai con la ix35, dotata di un motore da 100 kW, dalle buone prestazioni (160 km/h, 0-100 km/h in 12,5 s.) e con un’autonomia di 594 km. Il bagagliaio scende da 591 a 465 litri, ma l’abitabilità è intatta. In Italia ne sono state vendute una dozzina e un prezzo di listino non c’è poiché vengono cedute con formule di noleggio tarate.

HONDA PIÙ AVANTI DI TUTTI

Honda ha la sua Clarity, berlina lunga 4,91 metri dotata di un motore da 130 kW, uno stack che produce fino a 103 kW e una batteria tampone agli ioni di litio. È comoda per 5 e ha un bagagliaio da 361 litri. In Giappone costa 7,66 milioni di Yen pari a circa 63,300 euro ed è omologata per un’autonomia di 750 km grazie al serbatoio a 700 bar. Negli USA è commercializzata a 369 dollari per 36 mesi con un anticipo di 2.868 dollari, compresa una carta di rifornimento che vale fino a 15mila dollari in idrogeno, ed è omologata per 366 miglia (589 km).

MERCEDES SI MUOVE

Anche Mercedes è tra i pionieri delle auto a idrogeno. Il prossimo passo sarà la GLC F-Cell plug-in hybrid, la prima auto ad idrogeno che non utilizza solo l’energia elettrica prodotta dallo stack, ma anche quella presa dalla spina. La batteria da circa 9 kW basterà da sola a dare 50 km dei complessivi 500 km di autonomia previsti. Anche lei avrà il serbatoio a 700 bar e dunque sarà possibile completare il rifornimento in 3 minuti. L’arrivo è previsto entro il 2017, ma la vendita seguirà canali non ordinari e non ci saranno né un prezzo di listino vero né una rata di leasing o di noleggio visibile a tutti.

A LISTINO IN EUROPA

La Toyota Mirai è, al momento, l’unica auto ad idrogeno a listino in Europa. Lunga 4,89 metri, ha un motore da 113 kW, fa lo 0-100 km/h in 9,6 secondi e raggiunge 178 km/h. Va anche lei a 700 bar e costa 66.000 euro (tasse escluse), negli USA costa invece 57.500 dollari oppure 349 dollari per 36 mesi con un anticipo di 2.499 dollari, 3 anni di assistenza e idrogeno gratis. L’autonomia omologata è di 312 miglia pari a 502 km. In Giappone costa invece 6,7 milioni di yen (poco più di 55mila euro) con un’autonomia di circa 650 km.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 2]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

8 + diciannove =